Pubblicato da: gabrielemitelli | aprile 16, 2008

Assemblea a Gardone V.T. “Mafia e Legalità”

Venerdì mattina sono partito presto per quel di Brescia. Mi attendevano per un’incontro con tre scuole a Gardone. L’incontro era stato organizzato dai ragazzi delle tre scuole superiori della cittadina e la cosa mi ha ovviamente fatto piacere. l’organizzazione del progetto infatti è nato da Gabriele Mitelli rappresentante d’istituto di una delle tre scuole. Gabriele ha coinvolto i professori, il preside e gli altri rappresentanti d’Istituto per mettere in piedi un bell’incontro sul tema “Mafia e fumetto”.Io sono stato l’ospite della manifestazione e per questo ringrazio ancora.Sabato mattina mi sono trovato davanti un migliaio di ragazzi che avevano già letto “Brancaccio” ed erano pronti a farmi domande su domande, tra l’altro domande molto belle e di attualità.Sono stati due giorni abbastanza pesanti ma ricchi di esperienza. Spero presto di ritornare a Brescia, è la seconda volta che vengo chiamato per una manifestazione simile, la prima è stata per la festa di Radio onda D’Urto.
   Claudio Stassi e Daniela Giustacchini
Ho avuto il piacere di ascoltare Claudio Stassi per la prima volta alla “Festa di Radio Onda d’ Urto”, nell’ Estate appena trascorsa. Mi colpì subito la semplicità utilizzata dal fumettista nel spiegare un’argomento così complicato e intrecciato come la mafia.Mi misi in contatto con Claudio a Ottobre, tramite la “Radio”. Pensavo che era perfetto per un incontro con i ragzzi delle scuole superiori che di questo argomento conoscono un gran poco, sia per la capacità dei Media di filtrare la verità e le notizie a proprio piacimento, sia perchè la popolazione che vive al Nord Italia pensa che la mafia, la corruzione e l’illegalità non li sfiorno affatto… E sappiamo che non è così!!!

Il risultato!?? Dopo quattro mesi di organizzazione, telefonate e mail, l’8 febbraio 2008 Claudio Stassi è a Brescia e il 9 febbraio alle ore 8,30 inizia la tanto attesa assemblea d’Istituto con la presenza di più di mille studenti.

Partecipano: “il fumettista di Brancaccio” Claudio Stassi, la responsabile dell’ufficio stampa della Casa Editrice “Becco Giallo” Daniela Giustacchini, il comitato Anti – Usura di Gardone Val Trompia e l’assessore comunale Licia Porteri. Il tutto diretto dalla Prof.ssa di Italiano dell’IPSIA “Zanardelli” Veronica Pede.

Quest’incontro è servito a fare aprire gli occhi agli studenti delle scuole valtrumpline e ha ricordato alla comunità che:

“se si rinuncia a comunicare, a mostrare l’alternativa al sistema criminale, se si rinuncia a raccontare e svelare, allora si rinuncia al cambiamento”

(Rita Borsellino)

Il passaggio a livello di  via Brancaccio, la divisione  dalla società

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: